Nuove notifiche

Questo sito e' protetto con
Norton Safe Web



La mappa del forum
Ultimi utenti connessi

Vedi altro
Ultime registrazioni

Aggiornamenti

chi e’ connesso

chi e' in linea
Ora sei connesso
Messaggi:
2

scambio banner

[web] Silex, il nuovo “giustiziere” che mette K.O. i dispositivi IoT Banner16

Ultime mondo forum

Parole chiave


[web] Silex, il nuovo “giustiziere” che mette K.O. i dispositivi IoT

 Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso Messaggio [Pagina 1 di 1]        Argomento  
il Corvo
il Corvo
Adminforum
Adminforum

Web  Titolo: [web] Silex, il nuovo “giustiziere” che mette K.O. i dispositivi IoT

Messaggio Da il Corvo il Ven 28 Giu 2019, 4:38 pm


Silex, il nuovo “giustiziere” che mette K.O. i dispositivi IoT

L’autore del malware utilizza exploit conosciuti per rendere inutilizzabili i dispositivi vulnerabili. L’obiettivo? Impedire che vengano compromessi dai pirati.Gli allarmi delle società di sicurezza, le notizie riguardo la nascita di nuove botnet e addirittura l’interessamento di alcuni governi non sono serviti a molto: il settore della “Internet of Things” o IoT continua a essere uno dei più vulnerabili agli attacchi informatici.In particolare, i dispositivi IoT rimangono i bersagli privilegiati per i cosiddetti script kid, cyber-criminali con limitate capacità tecniche che usano exploit conosciuti per compromettere i device e inserirli nelle loro botnet, più o meno come accade nel 2016 quando comparve il famigerato Mirai.La soluzione del problema, però, appare lontana. I produttori di router, videocamere IP e dispositivi “smart” di ogni genere e tipo stanno facendo qualcosa, ma l’impegno è del tutto insufficiente. In parte perché gli scivoloni continuano ad avvenire, in parte perché ci sono già in circolazione milioni di device vulnerabili, che continuano a rappresentare un problema di sicurezza.A cercare di arginare il problema ci stanno pensando le società di sicurezza, che sempre più spesso mettono a disposizione strumenti specifici per proteggere i dispositivi IoT o, per lo meno, individuare quelli vulnerabili.


    La data/ora di oggi è Mer 19 Feb 2020, 1:47 pm

    Navigazione veloce